Notizie e comunicati

Vai all'indice

News | lunedì 22 marzo 2021
Condividi su WhatsApp

GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA 2021

Il 22 marzo l’Ordine Regionale dei Geologi di Sicilia ha celebrato la Giornata Mondiale dell’Acqua (World Water Day) istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 e prevista all'interno delle direttive dell'Agenda 21 adottate dalla Conferenza di Rio sullo Sviluppo Sostenibile (1992), per focalizzare l’attenzione sull’importanza di questo bene naturale e richiamare alla necessità che il suo utilizzo avvenga in modo responsabile e sostenibile.

Il tema individuato quest’anno è stato quello di valorizzare l’acqua sotto gli aspetti della corretta nutrizione, della cultura, della salute, dell’integrità dell’ambiente naturale; ciò al fine di non renderla una mera speculazione finanziaria.L'obiettivo della giornata è stato quello di sensibilizzare Istituzioni mondiali e opinione pubblica sull'importanza di ridurre lo spreco di acqua e di assumere comportamenti volti a contrastare il cambiamento climatico.

Senza una comprensione completa del vero valore multidimensionale dell’acqua, non saremo in grado di salvaguardare questa risorsa fondamentale a beneficio di tutti. L’acqua è la risorsa più preziosa che abbiamo a disposizione, ma non è inesauribile, per questo motivo dobbiamo utilizzarla razionalmente e non sprecarla in quanto fondamentale per la sopravvivenza dell’uomo e degli animali nonché fondamentale per il ciclo vitale del nostro ecosistema. L’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile 6 dell’Agenda ONU al 2030 prevede,infatti, di garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienicosanitarie.

Anche quest’anno, in piena pandemia, i Geologi sono stati presenti nelle scuole insieme a studenti, insegnanti e cittadini condividendo eventi sul tema acqua; un esempio è stata la partecipazione di tantissime scuole siciliane e calabresi, di ogni ordine e grado, all’ evento "Tsunami: la storia ci insegna il futuro -Ricercatori per un giorno con la sperimentazione di didattica per EAS (Episodi di Apprendimento Situato)”, organizzato dall’ INGV, che ha avuto come tema lo Tsunami che distrusse Messina e Reggio Calabria nel 1908.

In questi anni ci si è spesi per chiedere azioni normative di tutela della risorsa idrica e di un suo utilizzo sostenibile sia a scopo potabile sia per altri usi come quello dell’energia idrotermica immagazzinata nelle acque superficiali sotto forma di calore. Un grande risultato raggiunto dall’ Ordine Regionale dei Geologi di Sicilia è stato, ad esempio, l’introduzione, nella nuova Legge urbanistica regionale, del principio di invarianza idraulica con lo scopo di conservare il delicato equilibrio idraulico del territorio dopo gli interventi edilizi.

Il prossimo appuntamento sarà il 22 Aprile con la Giornata Mondiale della Terra, durante la quale saranno organizzati eventi e momenti di sensibilizzazione tra pandemia e sfide climatiche ed ambientali che indurranno la comunità globale a prendersi cura del nostro Pianeta.

Sarà un momento importantissimo per la nostra categoria professionale che dovrà lavorare in sinergia con tutti i livelli istituzionali per tutelare le acque e la nostra Madre Terra e garantire un futuro sostenibile e sicuro alle future generazioni.

Pertanto, nell’ ottica di far assumere al Geologo la figura di professionista competente nella salvaguardia del territorio, questo Ordine sosterrà quelle iniziative che verranno messe in campo per il giorno 22 Aprile con istituzioni pubbliche, scolastiche e/o associazioni.

“Se un territorio è malato, il Geologo, in qualità di medico competente del territorio, ha il dovere di recriminare con forza la specificità del proprio ruolo per curarlo”

IL PRESIDENTE O.R.G.S.
(Dott. Geol. Giovanni Pantaleo)

GEOPSY SOFTWARE Using Ambient Vibration Techniques for Site Characterization and Seismic Microzonation Online - 17/12/2021

17/12/2021 | Formazione

Leggi tutto

Azienda gardesana servizi S.p.A.

07/12/2021 | Convenzione gara di Geologia

Leggi tutto